Contrasto alla dispersione scolastica

Abbiamo lavorato per

Favorire la permanenza degli studenti nel sistema di istruzione e formazione, rafforzando gli interventi di contrasto alla dispersione scolastica nelle scuole secondarie di I e II grado e tramite il potenziamento dell’offerta di percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP).


In che modo

Nell’anno formativo 2019/2020 Regione Lombardia ha attivato percorsi formativi modulari per il contrasto alla dispersione scolastica, finalizzati all’acquisizione di un titolo d’Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) tramite il sistema duale.
I moduli sono definiti, sia in termini metodologici sia di durata di ogni singolo percorso, sulla base delle competenze di ogni studente e sono rivolti anche a minorenni in regime di restrizione della libertà. Questi percorsi formativi, non inferiori a 400 ore, devono garantire esperienze di alternanza scuola-lavoro pari ad almeno il 50% della durata del percorso individuale. Inoltre, in caso di dispersione grave – ossia giovani seguiti dai servizi sociali o dall’Ufficio Esecuzione Penale Esterna o dal Tribunale dei minori, che non risultano al lavoro né in formazione da 12 mesi o più o con pluri-bocciatura – è prevista l’erogazione di servizi aggiuntivi di “Accompagnamento continuo”, “Coaching” e “Creazione di una rete di sostegno”.
Nel 2021 è stata attivata una nuova misura sperimentale nell’ambito del Programma Garanzia Giovani per ridurre la dispersione scolastica e formativa attraverso la realizzazione di percorsi formativi modulari rivolti a giovani dai 15 ai 18 anni che, avendo abbandonato precocemente il percorso di studio, sono privi di un titolo di istruzione e formazione di secondo ciclo e sono disoccupati.


Risultati

+7%

studenti dei percorsi d’Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) beneficiari di interventi contro la dispersione scolastica tra 2018/2019 e 2021/2022


325

ragazzi coinvolti in 45 progetti formativi nel 2021 nell’ambito della misura sperimentale di Garanzia Giovani. Erogate 30.973 ore di formazione, di cui 11.151 di alternanza scuola-lavoro e 20.722 ore in aula e attivate 380 doti, relative ai servizi al lavoro


BENEFICIARI

Ragazzi in età di obbligo scolastico e in situazione di abbandono scolastico


SOGGETTI COINVOLTI

Istituzioni formative che erogano percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP)


TIPOLOGIA DI ATTIVITÀ

  • Azioni legislative, di programmazione e di controllo
  • Realizzazione diretta di attività, progetti e servizi

SFIDA APERTA

CONTRASTO ALLA DISPERSIONE SCOLASTICA POTENZIANDO IL RUOLO DELL’ORIENTAMENTO SCOLASTICO E IL RACCORDO TRA SCUOLA, UNIVERSITA’ E MONDO DEL LAVORO

Oltre agli interventi attivati, Regione Lombardia è consapevole dell’importanza di un sistema organico e funzionale di orientamento che copra l’intera filiera dell’istruzione, dal termine del ciclo primario all’uscita dall’Università, con particolare attenzione ai momenti di transizione e all’ingresso nel mondo del lavoro. Con l’obiettivo di garantire a ogni studente gli strumenti necessari per prendere decisioni consapevoli, limitare gli abbandoni precoci dei percorsi di istruzione e formazione e contrastare il fenomeno dei NEET, la Regione intende, quindi, promuovere interventi integrati di orientamento scolastico, basati sull’analisi e il monitoraggio dei dati, in raccordo sistematico tra scuola, università e mondo del lavoro