Smart Working

Abbiamo lavorato per

Sostenere le imprese nella sperimentazione dello smart working per promuovere un miglior equilibrio tra impegni lavorativi e vita privata, favorire l’occupazione femminile, ridurre traffico e inquinamento, con ricadute positive sia per i lavoratori sia per le aziende in termini di produttività, contenimento dei costi, partecipazione e fidelizzazione.


In che modo

La Regione eroga un contributo regionale a fondo perduto per l’acquisto di servizi di consulenza e di formazione per sperimentare e adottare un regolamento aziendale di smart working e per l’acquisto di hardware e software.


Risultati

11 mln €

per sostenere le imprese nell’adozione dello smart working nel triennio 2020 – 2022


891

imprese beneficiarie dei contributi ad oggi, su 1.001 domande presentate


38.112

lavoratori e lavoratrici indirettamente coinvolti


BENEFICIARI

  • Lavoratori e lavoratrici delle imprese lombarde
  • Liberi professionisti o studi associati con più di tre dipendenti
  • Aziende


SOGGETTI COINVOLTI

  • Operatori accreditati di servizi al lavoro e alla formazione
  • Parti sociali e datoriali


TIPOLOGIA DI ATTIVITÀ

  • Azioni legislative, di programmazione e di controllo
  • Erogazione di finanziamenti